il cannobino

Luminarie e mercatino

E’ ormai tradizione consolidata che nelle primo ore serali dell’otto dicembre, festività dell’Immacolata, Traffiume si illumini vestendosi dei colori e delle luci del natale. Dalla piazza Municipale, il sindaco accende in contemporanea le tante luminarie sparse per tutto il territorio traffiumese ed il grande albero di natale che il gruppo dei Pedù, al lavoro fin dai primi giorni del mese di dicembre, allestisce ogni anno con grande cura.
Si fa festa ed ha così inizio il cammino verso le festività natalizie.
Il coro dei bimbi, il vin brule e la cioccolata dei Pedù rendono il pomeriggio molto gradito e partecipato.
Quest’anno è stato cancellato il mercatino natalizio, il perimetro della piazza è stato occupato con esibizioni di alcuni mestieri che ormai vanno scomparendo con l’accompagnamento musicale del bandin.
L’associazione dei Pedù, guidata dal presidente Claudio Arizzoli, in ogni occasione non manca mai di essere la protagonista di numerose iniziative a favore della frazione di Traffiume, cito in ordine di tempo, la pulizia della fontana posta all’ingresso di Traffiume e quella del monumento ai Caduti posizionato in piazza Municipale. Due simboli che la popolazione della frazione ama particolarmente. L’anno sociale di questa associazione, per ragioni di attività proprie, si chiude dopo le manifestazione carnevalesche. Un appuntamento che a Traffiume, ormai da molti anni, viene organizzato dai Pedù i quali, senza lesinare fatiche, danno il massimo del loro saper fare affinché tutto riesca per il meglio e soprattutto sia soddisfatta la popolazione ed i giovanissimi in primis.
Fra le attività svolte, non vanno dimenticate tutte le collaborazioni estive a Cannobio, in Piazza Vittorio Emanuele III, presso l’opera pia . Uccelli, e a supporto di altre associazioni.
Purtroppo l’annuale castagnata a Traffiume, in piazza Municipale, che ha sempre visto un’importante partecipazione di gente, non si è potuta concretizzare causa il tempo assolutamente brutto.
Passato il natale e la “festa delle luganighe” della quale i Pedù organizzano, presso la loro sede, la cena aperta a tutti, l’appuntamento successivo per far di nuovo festa grande con loro sarà in occasione del carnevale che nel 2019, datato nei primi giorni di marzo.

Pubblicato da la redazione il in notizie - redazione

commenti

Gli articoli del blog possono essere commentati dagli utenti iscritti a disqus, facebook, twitter e google+
Top