Le ciliegie

il nostro cibo

La pianta delle ciliegie è presente nella zona mediterranea da circa 3.000 anni. Il ciliegio fiorisce in primavera in contemporanea con la comparsa delle foglie. Il suo aspetto, nel pieno della fioritura, è incantevole per la vista.
Il periodo di maturazione varia a seconda del tipo di ciliegia, ma quasi tutte maturano nel periodo compreso tra maggio e giugno.
Questi frutti non sono solo buoni da gustare ma contengono diverse proprietà terapeutiche.

Proprietà e benefici
La ciliegia fresca ha proprietà depurative e disintossicanti, ed è anche diuretica e leggermente lassativa. Queste proprietà fanno della ciliegia un frutto molto utile in caso di gonfiore a livello addominale.

Grazie alla presenza dei flavonoidi, in combinazione con le vitamine A e C, l’assunzione di ciliegie stimola la produzione di collagene e apporta quindi benefici alla nostra pelle: una maschera di bellezza preparata applicando sul viso polpa di ciliegie schiacciate, ha proprietà rivitalizzanti per la pelle.

Ribadiamo gli importanti benefici che il consumo di ciliegie apporta al cuore ed al sistema circolatorio in generale: il loro consumo riduce di molto la percentuale di colesterolo nel nostro organismo grazie alla presenza di sostanze antiossidanti.
Contengono fibra alimentare che contribuisce ad aumentare il senso di sazietà una volta ingerite. Per questo motivo possono essere utilizzate per allontanare l’appetito ed allo stesso tempo mangiare qualcosa di piacevole che non abbia molte calorie.

Sono un frutto ricco di pigmenti. Le antocianine agiscono come dei farmaci antinfiammatori.
Mentre la fibra alimentare aiuta a prevenire la costipazione, gli acidi contenuti nelle ciliegie favoriscono la digestione. I flavonoidi stimolano la secrezione dei succhi gastrici e della bile. Le vitamine invece permettono un corretto assorbimento delle sostanze nutritive.

La presenza di antiossidanti è in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi.

La ricetta
Ingredienti: 400 gr ciliegie, 3 uova, 180 gr zucchero semolato, 300 gr farina 00, 100 gr latte, 80 gr olio di semi di girasole, 1 bustina lievito per dolci.
Snocciolate le ciliegie, passatele nella farina e mettetele da parte in una ciotola.
In un’altra ciotola unite le uova e lo zucchero.
Aggiungete la farina, il latte e l’olio.
Per ultimo aggiungete il lievito.
Versate il composto nella ciotola con le ciliegie e amalgamate delicatamente a mano.
Versate il tutto in uno stampo imburrato e infarinato.
Infornate in forno preriscaldato statico a 180° per 40 minuti circa.

Pin It on Pinterest

ilcannobino

GRATIS
VIEW