La posta dei lettori

La cabina telefonica

Un lettore ci segnala una cabina telefonica malconcia e non funzionante da mesi sulla struttura della navigazione in piazzalago, chiedendosi se non sarebbe il caso di ripararla/sostituirla o toglierla del tutto.
lettera firmata

Pasqua

Tante persone si fanno sempre più sensibili e dicono no al massacro degli agnelli per Pasqua.
Oltre il 50% del consumo di carne ovina di un anno intero si concentra in questo periodo dell’anno, ovvero 4 milioni di agnellini macellati.
I cuccioli vengono strappati alle loro mamme ad un mese di vita, condotti al macello spesso all’estero e giunti a destinazione dopo un estenuante viaggio.
Costretti a sentire le urla degli altri piccoli, prima che arrivi il loro turno, vengono sgozzati e ancora vivi appesi a testa in giù, perché tutto il sangue esca dal corpo così che la loro carne rimanga più tenera.
Inoltre un’ alta percentuale di agnelli proviene dall’est Europa. I costi sono molto bassi, competitivi ma molti capi giungono al termine del viaggio morti a causa delle difficoltà del trasporto.
Il viaggio della morte degli agnellini destinati al macello avviene in condizioni allucinanti, nulla può giustificare un simile trattamento.
La Pasqua è una festa che celebra la vita, scegliamo un menù alternativo.
lettera firmata

Pin It on Pinterest

ilcannobino

GRATIS
VIEW